Elenco dei bloccanti del canale di calcio

Amlodipina (Norvasc)

Il lavoro principale dei bloccanti del canale di calcio è ridurre la pressione alta. Secondo la Mayo Clinic, questi farmaci mantengono il calcio dall’entrare nelle pareti delle cellule del cuore e dei vasi sanguigni. Ciò consente ai vasi sanguigni di rilassarsi e allargare, riducendo così il lavoro del cuore e abbassando la pressione sanguigna. Esistono varie di questi farmaci.

Felodipina (Plendil)

Oltre a dilatare i vasi sanguigni e ridurre la pressione sanguigna, l’amlopidine aiuta a alleviare l’angina (dolore toracico). Secondo Drugs.com, questo farmaco è di solito preso una volta al giorno, anche se un medico può prescrivere un regime diverso. Alcuni degli effetti collaterali più comuni associati all’amlodipina sono mal di testa, vertigini, nausea e dolori articolari o muscolari.

Nicardipine (Cardene)

Felodipina funziona leggermente diversa rispetto alla sua medicina sorella, l’amlodipina. Piuttosto che dilatare i vasi sanguigni, facilita il carico di lavoro del cuore rallentando le contrazioni. Inoltre aumenta il flusso sanguigno, che aiuta a ridurre la pressione sanguigna. Secondo Drugs.com, la dose usuale è tra 2,5 e 10 milligrammi presi una volta al giorno. Gli effetti collaterali più comuni sono mal di testa, debolezza, vertigini e stomaco sconvolto.

Verapamil (Calan Verelan)

La Nicardipina abbassa la pressione sanguigna rilassando e dilatando i vasi sanguigni, permettendo un aumento del flusso sanguigno nel cuore. È disponibile sia in tavoletta regolare che in capsula a rilascio prolungato. I pazienti che lo prendono nel modulo a rilascio prolungato non dovrebbero rompere la capsula, secondo Drugs.com, in quanto ciò può liberare in un attimo troppi farmaci nel flusso sanguigno. Gli effetti collaterali comuni includono mal di testa insolite, stanchezza, insonnia e minzione aumentata.

Verapamil è usato non solo per ridurre l’ipertensione, ma anche per alleviare l’angina e trattare alcuni disturbi del ritmo cardiaco. Questo è anche disponibile in una compressa o una capsula a rilascio prolungato che non deve essere rotto o schiacciato. Effetti collaterali comuni di verapamil includono costipazione, vertigini, nausea e mal di testa.