Malattie causate da cattiva dieta

Panoramica

Il corpo si basa sulle sostanze nutritive che ottiene dal cibo per mantenerlo in funzione senza problemi e in buona salute. Nella società odierna, l’abbondanza di alimenti a basso contenuto di materie prime, altamente calorie e sovrapposte, è responsabile di una serie di malattie e malattie. Anche se una mancanza di cibo e nutrizione è comunemente associata a malattie legate alla dieta povera, il sovrabbondamento è altrettanto un problema.

Malattia coronarica

La malattia coronarica è un restringimento dei vasi sanguigni che trasportano ossigeno e sangue al cuore. Le persone che mangiano troppi grassi animali, soprattutto grassi saturi, sono a rischio di malattie cardiache coronarie, poiché consumando troppo grasso provoca l’eccesso di bloccare i passaggi del sangue e dell’ossigeno nel cuore.

Alta pressione sanguigna

La pressione sanguigna è una misura della forza del sangue prodotto dal cuore e delle condizioni delle arterie. Quando un individuo ha alta pressione sanguigna, viene sottoposto a stress e indebito il cuore per consentirgli di pompare sangue in tutto il corpo. Gli alimenti ad alto contenuto di sodio e grassi saturi, nonché la mancanza di idratazione adeguata nella dieta, possono portare ad una pressione alta.

Diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 è un disturbo in cui il sangue ha troppo glucosio che il corpo non può elaborare. Il diabete è spesso causato da diete troppo elevate nelle calorie e nello zucchero.

Cancro

Poiché la scarsa nutrizione provoca l’indebolimento del sistema immunitario, una dieta povera può spesso proibire al corpo di combattere alcuni tipi di cancro. Quelle persone che non ricevono abbastanza vitamine e sostanze nutritive nel loro cibo sono a rischio di cancro causato da carenza di immunitario.

L’obesità è un problema comune nella società odierna di inattività e dieta povera. Gli alimenti ad alto contenuto di zucchero e grassi saturi conducono all’obesità, che possono aprire la porta ad alcune altre malattie tra cui problemi cardiaci e diabete.

Obesità