Effetti a lungo termine della depressione non trattata

Panoramica

La depressione è una condizione grave che colpisce milioni di americani. Molte persone credono che la depressione è “tutto nella tua testa” e che possa essere controllata senza l’attenzione di un medico. Tuttavia, la depressione è causata da una rottura di sostanze chimiche nel cervello, in particolare serotonina. La gente soffre di depressione perché il loro cervello non fa abbastanza serotonina o non può utilizzare la serotonina disponibile. La depressione può diventare una grave malattia e può causare danni supplementari se non trattati.

Malattia mentale cronica

La sensazione di azzurro per alcuni giorni è normale e la maggior parte delle persone ritorna nei loro stati mentali abituati senza il trattamento. Per alcuni, però, un evento innescante come la perdita di una persona amata o uno squilibrio chimico nel cervello provocherà la depressione. La maggior parte dei casi sono lievi per diverse settimane e sono facilmente trattati con farmaci e terapia per parlare per sei mesi o meno; tuttavia, senza trattamento, la depressione può portare a gravi condizioni croniche. A questo punto, molti farmaci e psicoterapia non saranno più efficienti e saranno necessari metodi di trattamento più severi. Questi casi richiedono spesso un trattamento elettrico, che in sé è pericoloso e doloroso. Se ancora lasciato non trattato dopo che la malattia è diventata grave e cronica, possono svilupparsi altre malattie mentali, come il disturbo bipolare, un disturbo d’ansia generalizzato e un disturbo ossessivo compulsivo.

Ritiro Sociale

La depressione non trattata può eventualmente portare al ritiro sociale. La serotonina è una sostanza chimica nel cervello che provoca le persone a sentirsi felici e sociali. Quando questa sostanza chimica cruciale è fuori equilibrio nel cervello, le persone smetteranno di partecipare alle attività che hanno usato per godere. Possono sentire che queste attività non vale lo sforzo di lasciare le loro case. Non è raro che le persone con depressione non trattata rimangano a letto tutto il giorno, perdono giorni o addirittura settimane di lavoro e smettano di partecipare alle attività familiari. Un sintomo comune è sentire la necessità di rimanere a casa con le tende chiuse e le tende tirate, mentre ignorando le telefonate e le email di amici e cari.

Abuso di sostanze

Molte persone con depressione ritengono che la malattia non deve essere trattata da un medico. Negli Stati Uniti c’è un stigma sociale in materia di depressione. È visto come una debolezza personale e non una condizione medica valida. Per questo motivo, molte persone si rivolgono a abuso di sostanze per alleviare i loro sintomi. L’abuso di sostanze può portare all’alcoolismo, alla tossicodipendenza e all’uso improprio di farmaci da prescrizione come i relievanti del dolore narcotico. Questi comportamenti possono portare a danni al fegato, insufficienza renale e morte per sovradosaggio accidentale.

Danni cardiovascolari

Quando i livelli di serotonina nel cervello sono sbilanciati, colpisce anche altri prodotti chimici e metaboliti del cervello, che a sua volta influenza la capacità del sistema nervoso centrale di funzionare correttamente. Ciò sconvolge la naturale risposta “combattimento o volo” del corpo e il sistema nervoso centrale passa casualmente in modalità “combattimento o volo” e rilascia un’ulteriore adrenalina che nel tempo provoca danni irreversibili al sistema cardiovascolare. La depressione aumenta anche l’infiammazione endoteliale, che causa stress alle arterie e ai vasi sanguigni e aumenta l’appiccicosità delle piastrine, il che a sua volta aumenta il rischio di coaguli di sangue e attacchi cardiaci.

Secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, le persone che soffrono di depressione cronica e non trattata possono morire fino a 25 anni prima della durata media della vita. Ciò è dovuto principalmente a cambiamenti chimici nel cervello, effetti a lungo termine sul corpo a causa di questi cambiamenti chimici e abuso di sostanze. Inoltre, la depressione spesso provoca pensieri o tentativi di suicidio.

Maggiore mortalità