Come fa il corpo mantenere i livelli di glucosio nel sangue in assegno?

Importanza

Il glucosio è la fonte primaria di energia per il corpo. Infatti, normalmente è l’unico combustibile utilizzato dalle cellule nervose del cervello, dette neuroni. I neuroni non possono immagazzinare l’eccesso di glucosio per l’energia di back-up, in modo che un’alimentazione costante deve essere disponibile nel sangue. Tuttavia l’approvvigionamento deve essere mantenuto in equilibrio stretto perché troppo zucchero nel sangue provoca danni alle cellule in tutto il corpo. Il controllo della quantità di glucosio nel sangue dipende da due ormoni che vengono prodotti e secretati dal pancreas.

Pancreas

Il pancreas è un organo insolito perché serve due funzioni. Una parte del pancreas è una ghiandola endocrina che produce e secreta gli ormoni. È anche una ghiandola esocrina (o digestiva) che produce gli enzimi necessari dall’intestino tenue per abbattere e assorbire proteine, grassi e carboidrati.

Funzione endocrina del pancreas

La funzione endocrina del pancreas è responsabile della regolazione della quantità di glucosio (zucchero) nel sangue. Durante il pancreas sono strutture chiamate isole di Langerhans. Due tipi di cellule nelle isole sono alfa e beta cellule. Le cellule alfa comprendono circa il 25% delle isole. Sono responsabili della secrezione di un ormone noto come glucagone. Le cellule beta rappresentano circa il 75 per cento delle isole. Producono e secernono un ormone noto come insulina. I capillari che circondano le isole permettono di nascondere direttamente gli ormoni nel sangue.

Glucagone e insulina

Il glucosmo aumenta la quantità di glucosio nel sangue accelerando la velocità con cui il fegato converte il glicogeno immagazzinato in glucosio e lo rilascia nel sangue. L’insulina diminuisce la quantità di glucosio nel sangue trasportando il glucosio dal sangue e nelle cellule muscolari. Stimola anche la conversione del glucosio nel glicogeno in modo che possa essere conservata.

Controllo

I recettori del pancreas rilevano la quantità di glucosio nel sangue, e questo a sua volta stimola sia la secrezione di glucagone che di insulina. Il controllo è basato su un anello di feedback negativo. Glucagone provoca un aumento dello zucchero nel sangue e che a sua volta stimola le cellule beta a secernere l’insulina in quanto i livelli aumentano troppo. Al contrario, l’insulina provoca una riduzione dello zucchero nel sangue che stimola le cellule alfa per rilasciare il glucagone per contrastare livelli che potrebbero essere troppo bassi. Questo stretto controllo mantiene un equilibrio dello zucchero nel sangue che protegge il corpo dagli effetti dannosi di livelli molto fluttuanti.

Altre cellule all’interno delle isole pancreatiche somatostatina segreta, che inibisce diversi ormoni diversi nel corpo, inclusi ormoni della crescita umana, insulina e glucagone. Esso svolge un ruolo importante perché gli ormoni come l’ormone della crescita umana stimolano indirettamente il rilascio dell’insulina.

Somatostatina