Effetti collaterali dello stentino del rene

Problemi urinari

I reni si collegano alla vescica con un piccolo tubo chiamato uretere. Alcune condizioni mediche, come le calcoli renali, possono causare un’ostruzione nel rene o nell’uretere. Gli stentini del rene, chiamati anche stent ureterali, sono sottili e flessibili tubi cavi inseriti nell’uretro per aggirare l’ostruzione e consentire il passaggio dell’urina. Una estremità dello stent si apre nel rene e l’altra estremità si apre nella vescica. Lo stent non è permanente — l’urologo lo rimuove dopo che l’ostruzione è risolta. La procedura è relativamente sicura, ma possono verificarsi alcuni effetti collaterali o complicazioni.

emorragia

Gli effetti collaterali più comuni associati a uno stent renale sono legati all’urto. L’individuo potrebbe sentire una maggiore necessità di urinare. La frequente necessità potrebbe anche sentirsi urgente. Il sangue può essere visibile nelle urine. Dopo la minzione, la voglia di urinare potrebbe non diminuire. Secondo l’Urologia di Bristol, questi sintomi migliorano dopo la rimozione dello stent.

Migrazione

Dopo aver posizionato lo stent, il rene può sanguinare. Anche la vescica potrebbe sanguinare una piccola quantità. Il sanguinamento è dovuto all’irritazione causata dal posizionamento dello stent e di solito si risolve rapidamente. In rare occasioni, il sanguinamento potrebbe essere grave, richiedendo interventi chirurgici per riparare i danni.

Infezione

Lo stent può a volte spostarsi dalla sua posizione. Il tubo può avvolgersi nel rene o nella vescica. Se lo stent migra e punta attraverso la parete della vescica o uretere, altri organi nel bacino possono provocare danni. La chirurgia è necessaria per riparare i danni.

Dolore

Il posizionamento dello stent del rene potrebbe causare un’infezione. Il rene è la posizione più comune per un’infezione da stent. Secondo il Royal College of Radiologists, gli antibiotici sono solitamente efficaci nel trattamento dell’infezione renale.

Uno stent uretrale può causare dolore o disagio nella vescica o nel rene. Il dolore al rene è spesso sentito nella parte posteriore o sul fianco.