Elenco di buoni batteri

Lactobaccilus Acidophilus

I probiotici spesso chiamati batteri “amichevoli” o “buoni” sono microrganismi vivi, produttori di acido lattico che sono simili a quelli trovati nel tratto digestivo umano. Questi batteri benefici sono associati a numerosi benefici per la salute. Sono ampiamente utilizzati anche nell’alimentazione clinica e nella medicina alternativa complementare. Gli esperti presso gli Istituti Nazionali di Salute notano che i probiotici mostrano una certa promessa nel trattamento della diarrea, della sindrome dell’intestino irritabile, delle infezioni vaginali, del decadimento dei denti e della malattia cutanea: i probiotici si trovano in integratori commerciali, così come cibi fermentati come tempeh, miso e Yogurt. La maggior parte dei microbi probiotici sono membri del genere Lactobacillus o Bifidobacterium e molte specie, sotto-specie e ceppi esistono all’interno di queste due categorie. Inoltre, alcuni produttori di alimenti utilizzano ceppi brevettati o proprietari che non sono disponibili tramite altre fonti.

Lactobacillus Rhamnosus

L. acidophilus è uno dei probiotici più comuni e versatili sul mercato. Viene spesso utilizzato nelle colture di yogurt e sono state sviluppate centinaia di sottospecie e ceppi. Secondo gli Istituti Nazionali di Salute, l’uso più sicuro di L. acidophilus è nel trattamento della vaginosi batterica.

Bacillus Coagulans

Lactobacillus rhamnosus mostra alcuni effetti medicinali simili al suo relativo, L. acidophilus, ma è più costoso e non è stato sottoposto alla stessa quantità di studio. Il “Giornale indiano di microbiologia medica” rileva che “ha dimostrato effetti favorevoli sull’immunità intestinale.

Bifidobacterium Animalis

Una volta classificata erroneamente nel genere Lactobacillus, B. coagulans è relativamente rara sul mercato dei supplementi. A differenza delle specie di Lactobacillus e Bifidobacterium, B. coagulans non è mai stato usato negli alimenti commerciali.

Escherichia coli

B. animalis è famosa per la sua capacità di migliorare la regolarità digestiva. È spesso usato per le persone con sindrome dell’intestino irritabile o costipazione cronica. Una sottospecie di B. animalis viene utilizzata dal produttore di yogurt Dannon, che commercializza ceppo sotto il nome brevettato “Bifidus regularis”.

Mentre E. coli è raramente considerato una “buona” specie di batteri, alcuni ceppi nonpatogeni in realtà hanno un valore terapeutico. Uno studio giapponese, pubblicato nel 2005 dalla rivista “Malattia infiammatoria intestinale”, ha scoperto che ceppi amichevoli di E. coli possono effettivamente prevenire e trattare la colite ulcerosa.

Lactococcus Lactis

L. lactis ha un valore medicale limitato rispetto ad altre specie probiotiche, ma offre un vasto valore commerciale e culinario. Quasi tutte le forme di formaggio e latticello sono fabbricate utilizzando adeguati ceppi di L. lactis.

Lactobacillus Reuteri

A volte chiamato probiotico universale, L. reuteri si trova nei due punti dei più animali, dove può combattere batteri patogeni. L. reuteri si trova nel latte materno umano e può essere responsabile di alcuni degli effetti immunosoppressivi e anti-gas associati all’allattamento al seno.