Alimenti a basso contenuto di colina

Panoramica

La colina è una sostanza nutritiva essenziale, considerata una vitamina, secondo l’Istituto Linus Pauling. Il tuo corpo è in grado di sintetizzare qualche colina, ma non abbastanza per mantenere la salute. Integrare la vostra dieta con la colina è necessaria per la memoria, il funzionamento muscolare e il metabolismo dei grassi. Alte dosi di colina possono produrre odori di corpo morbidi, soprattutto in un raro disturbo chiamato trimethylaminuria, o TMAU. Questa sindrome può causare l’isolamento sociale e la depressione, rendendo alimenti bassi di contenuto di colina un must.

latteria

L’adeguata dose giornaliera, o AI, per la colina è fissata dall’Istituto di Medicina a 550 mg al giorno. Evitare la colina nella vostra dieta è consigliata se soffre di TMAU, rileva l’Ufficio di ricerca sulle malattie rare. I prodotti lattiero-caseari tendono, in generale, ad essere alti nella colina, ma un paio di voci possono essere ingerite con parsimonia. Includono i bianchi d’uovo a 1,1 mg di colina per 100 mg di alimenti, sostituto di crema in polvere a 2,2 mg per 100 mg e formaggio a latte scremato a bassa umidità, a 14,1 per 100 mg di alimenti.

Cereali

Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti riconosce che quasi l’1 per cento degli americani può avere problemi con la colina, il TMAU e l’odore del corpo pesce. A tal fine ha sviluppato una base di dati di alimenti contenenti colina. I cereali che sono relativamente bassi in colina contenenti meno di 14 mg per 100 mg di alimenti comprendono Crunch Crunch di Capnano Crunch, Kellogg’s Rice Krispies, Kellogg’s Fruit Loops, Kellogg’s Corn Flakes, Kellogg’s Cocoa Krispies, , E la crema di grano.

Frutta e verdura

L’USDA elenca la maggior parte dei frutti come meno di 12 mg per 100 mg di alimento, ad eccezione di albicocche secche a 13,9 mg, avocadi a 14,1 mg, clementine e fichi secchi circa 14,5 mg e succo d’arancia dal concentrato a 19 mg. Le verdure contenenti meno di 12 mg di colina comprendono barbabietole in scatola o greggio, cavoli grezzi, carote, sedano, cetrioli, cavolo, lattuga, cipolle, peperoni, squash, zucchine e pomodori.