Lista di alimenti con serotonina

Panoramica

La serotonina è un neurotrasmettitore, una sostanza naturale che può influenzare l’umore e l’appetito. Le vitamine complesse B, come la tiamina e l’acido folico, influenzano anche la serotonina. I medici prescrivono antidepressivi per aiutare a aumentare i livelli di serotonina del cervello nelle persone affette da depressione. Il cervello utilizza il triptofano di aminoacidi per produrre la serotonina, purché il processo non sia bloccato da aminoacidi contrastanti. La serotonina si trova anche nel sistema digestivo e alcuni alimenti possono aumentare o abbassare i livelli di serotonina. Le diete prive di triptofano possono causare le persone a livelli di serotonina bassi e sperimentare depressione, mal di testa e disturbi del sonno.

Grani

Gli alimenti ricchi di vitamina B come riso bruno, germe di grano, cereali integrali, estratti di lievito e lieviti di birra, aiutano con la produzione di serotonina, secondo il dottor Dan Rutherford di NetDoctor. Mangiare granola, farina d’avena, cereali integrali o un muffin di grano intero per la prima colazione inizia la giornata con sostanze nutritive che aiutano a stimolare la serotonina.

Pesce, pollame e carne

Salmone, tonno fresco, snapper, sardine, aringhe, sgombri e halibut sono alti nel triptofano e ottime fonti di serotonina, secondo il sito web senza scopo di lucro del mondo più sano di Foods. Il pollame, come il pollo e il tacchino, sono fonti eccellenti del triptofano necessario per la serotonina a rimanere ad un livello ottimale nel corpo e nel cervello. La carne, tra cui carni bovine, agnello e fegato, può fornire aminoacidi e altri nutrienti che facilitano la creazione della serotonina.

Noci e semi

Le noci sono particolarmente utili per la produzione di serotonina. I semi di lino, semi di girasole, semi di zucca, semi di sesamo, arachidi, mandorle e cashew possono aumentare la serotonina nel corpo.

oli

Gli acidi grassi essenziali aumentano la produzione di serotonina. Queste sostanze nutritive includono gli acidi grassi omega-3 che si trovano in pesce, noce e olio di lino. Gli acidi grassi Omega-6 si trovano nei canoli, nei semi di grano, di cartamo, di girasole e di germe di grano. L’acido gamma-linoleico si trova in spirulina o alghe blu-verdi e ribes nero, primula di sera e oli di borragine.

Le uova sono ricche di proteine ​​e contengono aminoacidi e acidi grassi essenziali necessari per produrre la serotonina. I bianchi d’uovo sono classificati molto alti nella lista dei prodotti della serotonina. I livelli più bassi di triptofano si trovano nel latte e una varietà di formaggi, secondo Outofstress.com. Il riccio e lo yogurt sono anche buoni alimenti per mangiare per aumentare e mantenere i livelli di serotonina. (Riferimento 3)

latteria

Le banane, il kiwi, l’ananas, le piante, le prugne, il pompelmo, il mango, la melata e il cantalupo hanno un’alta concentrazione di siero, che li rende molto utili nella produzione di serotonina. I pomodori e l’avocado sono anche ricchi di sostanze nutritive necessarie per sviluppare la serotonina e raggiungere livelli ottimali nel cervello.

Frutta

Il mais, i broccoli, il cavolfiore e le verdure a foglia verde come gli spinaci sono ricchi di serotonina, come pure le patate al forno con la pelle, verdure di senape e funghi. I prodotti di soia, compreso il latte di soia, tofu e soia, forniscono sostanze nutritive che aiutano a mantenere stabili i livelli di serotonina.

Le verdure del mare includono alghe, alghe e spirulina – un’alga azzurra-verde – contengono triptofano, un aminoacido essenziale che è necessario per creare la serotonina nel cervello.

Le lenticchie, i fagioli, i ceci, i piselli, i fagioli cotti – il rene, il nero, la lima, la marina e la pinto – sono buone fonti di serotonina, come sono cibi come la hummus e la zuppa di lenticchie, realizzati con questi prodotti.

Verdure

Verdure di mare

Legumi e fagioli