È seduto tutto il giorno per uccidermi?

La Sedia Scara

Gli ultimi anni hanno visto un aumento della ricerca di seduta in modo spaventoso che ha fisicamente bussato le persone fuori dalle loro sedie. La tendenza in piedi-desk è spazzare uffici a livello nazionale. Forse hai uno stander nel tuo ufficio. Probabilmente lo farai in giro dietro la schiena, ma avrà l’ultima risata che sta al di sopra della tua scrigna al tuo funerale?

Correlazione o Causa?

La ricerca dice sì – sì, lo farà.

In conclusione

Vi è una forte associazione tra la seduta e la malattia cronica. La parola chiave in quella frase è associazione. Nessuno può dire definitivamente che la seduta è una causa di cattiva salute. C’è molto che non sappiamo quando si tratta di seduta e di salute.

La fisiologia di inattività – lo studio di ciò che il corpo fa quando non fa nulla – è un campo relativamente nuovo. Richard Rosenkranz, professore ordinario presso il Dipartimento di Nutrizione Umana di Kansas State University, lo definisce “un terreno inesplorato che si sta scavando in fretta”. La recente ricerca è nata da un lavoro che il professor Marc Hamilton e suoi colleghi di Pennington Biomedical Research Center hanno fatto Ratti negli ultimi due decenni. La loro ricerca ha posto le basi per gli studi su larga scala che coinvolgono gli esseri umani, che hanno ricevuto molta attenzione nelle pubblicazioni mainstream.

Uno di quegli studi sull’uomo è stato condotto da Hidde Van Der Ploeg, ricercatore senior presso la Sydney School of Public Health dell’Università di Sydney.

Il suo team ha esaminato i dati raccolti da 200.000 australiani. Ha scoperto che gli adulti che si sono seduti per 11 ore al giorno o più hanno avuto un 40 per cento aumentato il rischio di morire nei prossimi tre anni – rispetto a persone che si sono sedute per meno di quattro ore al giorno.

“Pensiamo che la seduta prolungata è male per la salute cardiovascolare e metabolica”, ha detto Van Der Ploeg. “Sembra essere cattivo per il tuo ACL colesterolo, i livelli di trigliceridi e la sensibilità all’insulina”.

Qual è la spiegazione fisiologica per questo?

Nessuno sa.

Quando ho posto la domanda a Craig Harms, professore di fisiologia dell’esercizio a Kansas State, ha detto che non c’è stata molta ricerca sulla reazione fisiologica per una seduta prolungata. Poi scagliò una lista di termini che non si desidera ascoltare in un ufficio del medico.

“In breve, quello che sappiamo adesso è che il comportamento sedentario porta ad aumentati livelli di trigliceridi, diminuisce i livelli di colesterolo lipoproteico ad alta densità, diminuisce la sensibilità all’insulina, la sindrome metabolica, la lipoproteina soppressa l’attività nei muscoli scheletrici, l’enzima per l’idrolisi del trigliceride e la diminuzione dell’osso Densità “, ha detto Harms. Diversi laboratori stanno studiando il fenomeno della morte per sedia, e Harms prevede di sapere di più la fisiologia in pochi anni.

Fino a quando la ricerca è completa, tutto ciò che sappiamo è che i rischi per la salute sono associati – non causati, ma associati – seduti.

Qual è il punto di riferimento per troppo seduta? Rosenkranz dello Stato del Kansas ha esaminato i dati di 63.000 uomini di mezza età e il suo team ha collegato il tempo trascorso seduto e la probabilità di malattie croniche. Il numero magico dello studio è di quattro ore. Gli uomini che sedevano per più di quattro ore al giorno avevano significativamente maggiori probabilità di segnalare una malattia cronica come il cancro, il diabete, le malattie cardiache e l’alta pressione sanguigna, rispetto agli uomini che erano seduti per meno di quattro ore al giorno. L’associazione con diabete e ipertensione è stata più forte. Il legame con il cancro è il più debole.

Ah, stai pensando, questo non è un problema per me perché esercito.

Ah, ma ti sbagli.

Potrebbe essere in forma primaria, ma se si siede per lunghi periodi di tempo, il legame tra la seduta e la malattia cronica è ancora presente.

Lynette Craft, un assistente aggiunto in medicina preventiva presso la scuola di medicina di Feinberg dell’Università Northwestern ei suoi colleghi ha rilevato che le donne che esercitano regolarmente trascorrono tanto tempo seduto come donne che non lo fanno.

“Il rapporto tra seduta e malattie croniche è indipendente dal tempo che le persone spendono fisicamente attive”, ha detto Craft. “Anche quando controlliamo per quanto le persone fisiche stanno ottenendo, la relazione persiste. Stiamo dicendo: ‘Non dimenticare questo altro comportamento. Potrebbe essere questa cosa silenziosa che ti rende conto che non ti rendi conto realmente “.

La scienza non è stabilita, quindi nessuno può dire con certezza che è seduta che porta all’obesità, al diabete, all’ipertensione e ad altre malattie. È possibile che anche persone che fumano e bere e non abbiano abbastanza sonno e fanno altre scelte di stile di vita simili abbiano anche l’impressione di sedersi molto. I modelli di comportamento tendono a cluster, il che significa che le persone che fanno più di una scelta di stile di vita negativo tendono a fare molti.

I ricercatori contendono dicendo che, anche se non ci può essere certezza, l’associazione è forte.

Quanto forte?

Van Der Ploeg lavora in una stazione di lavoro stand-stand e si ferma quando si muove il treno. Rosenkranz lavora in una scrivania stand-stand. Il mestiere si alza almeno una volta all’ora. Hamilton e il suo team hanno un programma sui loro computer che li ricorda di stare ogni 15 minuti.

Gli esperti sono giusti? C’è un legame tra la morte, la malattia e la seduta? In futuro, eseguiremo i criminali sulla fila morale facendoli risistemare in sedie per ufficio?

Ho scritto tutto questo articolo in piedi.

Joe Donatelli è uno scrittore freelance. Seguitelo a joedonatelli.com.