Elenco di tutte le sostanze chimiche nel fumo di sigaretta

Panoramica

Il fumo di sigarette e altri tipi di fumo di tabacco sono responsabili di circa 438.000 morti premature negli Stati Uniti ogni anno, riferisce il National Cancer Institute. Anche se la nicotina è responsabile delle qualità dipendenti del fumo di tabacco, è in realtà l’altra sostanza chimica in fumo che causa la maggior parte dei danni al corpo. Il fumo di sigaretta contiene oltre 4.000 sostanze chimiche. Cinquanta di questi sono cancerogeni, composti noti per causare il cancro e altri 200 sono nocivi in ​​altri modi. Alcuni dei prodotti chimici più dannosi sono elencati di seguito.

Benzene

Il benzene è un prodotto chimico incolore derivato dal petrolio. Nelle sigarette, il benzene viene utilizzato come adesivo per sigillare la carta che detiene il tabacco. L’esposizione al benzene è stata legata alla leucemia, un cancro delle cellule del sangue. Il benzene si trova anche in benzina e in gomma cemento, secondo la American Lung Association.

Gas tossici

Il monossido di carbonio, abbreviato CO, è un gas incolore, insapore e ordinato che si trova anche nello scarico dell’automobile. Questo gas può uccidere rapidamente le persone quando respirerà grandi quantità. CO viene prodotto dalla combustione del tabacco e della carta, spiega QuitSmokingStop.com. Il fumo di sigaretta contiene anche cianuro di idrogeno, un gas altamente velenoso che è stato usato nelle camere a gas naziste durante la seconda guerra mondiale. Il butano e il metano sono due gas tossici aggiuntivi rilasciati nel fumo di sigaretta.

Acidi e detergenti

L’acido acetico e l’acido stearico sono due composti acidi inclusi nel fumo di sigaretta. L’ammoniaca, componente comune dei detergenti per la cucina e per il bagno, è anche aggiunta al tabacco perché causa la rapida assorbimento della nicotina nel sangue. L’ossido di etilene è un altro detersivo agente di pulizia trovato nelle sigarette che viene utilizzato anche per sterilizzare le apparecchiature mediche, spiega il National Cancer Institute. Il fumo di sigaretta contiene anche acetone, una sostanza chimica utilizzata per sciogliere altre sostanze chimiche.

Formaldeide

La formaldeide è una sostanza chimica ampiamente utilizzata in molti processi industriali. Viene aggiunto alle sigarette per prolungare la loro durata, spiega l’American Lung Association. La formaldeide è anche altamente velenosa e spesso viene utilizzata per preservare i corpi morti, poiché nessuna forma di vita può crescere in esso. La formaldeide è nota per causare il cancro e irrita anche la pelle, nonché i sistemi respiratori e gastrointestinali.

Diversi metalli pesanti sono anche in sigarette, tra cui piombo, mercurio, cadmio, berillio, cromo, nichel e arsenico, utilizzato in veleno da ratto. Le sigarette contengono anche polonio-210, elemento radioattivo, secondo il National Cancer Institute. L’esposizione a livelli elevati di questi metalli pesanti è legata a diversi tipi di cancro.

Il cloruro di vinile è un componente della plastica che viene utilizzato nei filtri per sigarette. Quando il fumo passa attraverso il filtro, raccoglie alcuni dei cloruri di vinile. Questa sostanza chimica aumenta il rischio di tumori del cervello, del fegato e del polmone, nonché leucemia e linfoma, riferisce il National Cancer Institute.

Metalli pesanti

Cloruro di vinile