Sintomi di alta pressione sanguigna nelle donne

Vertigini

Alta pressione sanguigna, o ipertensione, risulta quando il sangue tenta di pompare attraverso arterie troppo strette. L’alta pressione sanguigna colpisce sia le donne che gli uomini. Le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare l’alta pressione sanguigna dopo la menopausa, secondo MayoClinic.com. Le donne che fumano, sono obese, o che hanno altre circolazioni o circostanze cardiache hanno un rischio maggiore di sviluppare l’ipertensione. L’alta pressione sanguigna in genere non ha sintomi fino a quando non ha avanzato ad un livello pericoloso chiamato crisi ipertensiva. Una donna dovrebbe avere la sua pressione sanguigna controllata ogni anno per valutare l’ipertensione, o in qualunque momento ha sintomi di crisi ipertensiva o altre preoccupazioni sulla sua pressione sanguigna.

Fiato corto

I sintomi dell’ipertensione non appaiono fino a quando la pressione sanguigna è estremamente elevata. Il cuore tenta di fornire abbastanza sangue ai polmoni, al cervello e ad altri organi per un corretto funzionamento. Se ci sono strette arterie, il sangue può scorrere attraverso le arterie strette ma con un ritmo molto più lento di quello richiesto dal cervello. La pressione sanguigna può aumentare mentre il cuore pompava di più per alimentare il cervello, mentre il sangue insufficiente effluisce in realtà. Una donna può verificarsi vertigini o improvvisi disturbi ematici se la pressione sanguigna aumenta troppo in risposta allo squilibrio del flusso sanguigno. L’American Heart Association avverte che l’ipertensione non solitamente causa mal di testa a meno che non si verifichi una crisi ipertensiva.

Sintomi aggiuntivi

Una donna può avere difficoltà a respirare se la pressione sanguigna è diventata pericolosamente elevata o se soffre di ipertensione polmonare in cui è affetto il sangue ai polmoni. Potrebbe notare la pressione o il dolore della cassa e avere la sensazione di non ottenere aria sufficiente quando prende un respiro. In alcuni casi, una donna può notare difficoltà respiratorie lieve che peggiora. In alternativa, può provare una mancanza di respiro improvvisa e non in grado di essere collegata a qualsiasi causa nota.

Le donne possono presentare sintomi addizionali di pressione alta, di solito dopo che non si è trattata di lungo tempo o si è sviluppata in crisi ipertensiva. Il Cedar Sinai Medical Center classifica una crisi di pressione sanguigna come pressione sanguigna di oltre 180/110. Altri sintomi di questa emergenza sono un improvviso insorgenza di gonfiore nelle caviglie o nell’addome, nausea, vomito o visione offuscata. Qualsiasi sintomo nuovo o combinazione di sintomi dovrebbe essere valutato per eventuali complicazioni dell’ipertensione.