Esercizi di casa per gli ammortizzatori dell’estremità inferiore

Panoramica

Un’amputazione dell’estremità inferiore può essere all’anca, al di sopra del ginocchio, al di sotto del ginocchio, al piede o semplicemente alla punta, secondo i manuali Merck. L’esercizio domestico per un’amputazione dell’estremità inferiore varia a seconda dell’ampiezza dell’amputazione, ma dovrebbe consistere in esercizi per aumentare la tua flessibilità, forza, resistenza e equilibrio.

Allunga

Se l’amputazione ti ha permesso di mantenere il ginocchio, limitare la quantità di tempo in cui il ginocchio rimane piegato, consigliamo Senior Step, una pubblicazione del National Information Center per perdite di arti. Trascorrere il tempo con il ginocchio completamente esteso estendendolo su un divano o una poltrona per almeno 20 minuti alla volta: tutte le forme di amputazioni dell’estremità inferiore richiedono lavoro sulla flessibilità dell’anca. Sdraiarsi sul tuo stomaco per 10-20 minuti due volte al giorno per aumentare la flessibilità dei fianchi, della schiena e delle ginocchia. Aumentare il petto su uno o due cuscini aumenta il tratto.

Esercizi di rafforzamento delle gambe e dell’anca

Tutti gli amputati dell’estremità inferiore necessitano di esercizi per rafforzare l’anca e le gambe, anche se rimane solo una gamba. L’abdicazione dell’anca richiede sdraiarsi da un lato mentre solleva e abbassa la gamba in alto, consiglia l’Università di Oklahoma Health Science Center. Un amputato che esercita qualsiasi lunghezza di gamba può lavorare gli adduttori dell’anca sollevando e abbassando la gamba inferiore mentre si trova sul fianco. Può anche lavorare i muscoli sulla parte anteriore e posteriore delle gambe superiori, conosciute come i quadricipiti e le gambe dei lati, giacendo sulla schiena e sollevando una gamba alla volta e abbassandola al pavimento.

Rafforzamento dello stomaco

Non importa quale tipo di amputazione dell’estremità inferiore abbia, è necessario mantenere forti i muscoli dello stomaco, consiglia l’Oklahoma Health Science Center. È possibile rafforzare gli addominali usando qualsiasi forma di sit-up. Tuttavia, sit-up può rivelarsi difficile se la maggior parte o tutta la gamba è stata amputata. La stabilizzazione dell’anca durante il sit-up richiede il peso di entrambe le gambe. Avere qualcuno a tenere d’occhio l’arto amputato o mettere un peso su di esso per contrastare questa instabilità. Puoi danneggiarvi se usi la protesi durante le sedute.

Esercizi di braccio

Spingere una sedia a rotelle o imparare a camminare nuovamente richiede forti muscoli del braccio. Gli esercizi di braccio buono includono l’uso della resistenza durante l’elevazione delle braccia sopra la testa o verso i fianchi, l’esecuzione di push-up di sedia a rotelle o la lavorazione su macchine per l’allenamento, consiglia Senior Step.

Dopo qualsiasi tipo di amputazione dell’estremità inferiore, è necessario imparare nuovamente come bilanciare il tuo corpo. Molte persone sono cadute a causa di problemi di equilibrio dopo l’amputazione, afferma Viki Laveane, terapeuta fisica presso Elk Regional Health Center di St. Marys, in Pennsylvania. Si dovrebbe praticare attività quotidiane come raggiungere oggetti in ginocchio o in piedi su una gamba. Praticare queste attività in piedi sulla tua buona gamba, così come in piedi sulla protesi. Ricordatevi di prendere tempo per praticare il passaggio del peso su e spegnere la protesi mentre si cammina, torsione lateralmente, salendo su una scala o calciando una palla.

Equilibrio