Sintomi renali del fianco e del dolore alla schiena

Qualità del dolore

Secondo il testo “Metodi clinici”, il dolore al fianco è una “sensazione di disagio, disturbo o agonia nella parte del corpo sotto la costola e sopra l’ojum”. In breve, il dolore ai lati o il piccolo della schiena è il dolore al fianco. I pazienti che sperimentano tale dolore per più di poche ore devono contattare un medico perché può essere sintomatico della malattia renale.

Le cause

La qualità del dolore al fianco è un indizio importante per quanto riguarda il disturbo sottostante. Alcuni pazienti presentano dolore laterale da un lato e non l’altro mentre altri lo hanno centralizzato nella schiena più bassa. Alcuni pazienti hanno dolore affilato e pungente mentre altri hanno un dolore persistente. In alcuni casi, il dolore può irradiare verso il testicolo o l’addome. A volte il dolore è associato ad altri sintomi come nausea, stanchezza, sangue nelle urine

Workup diagnostico

Il dolore affettivo di punta suggerisce che vi è qualche tipo di ostruzione negli ureteri. Gli ureteri sono il passaggio tra i reni e la vescica. Mentre i calcoli renali sono la causa più comune delle ostruzioni, i coaguli di sangue nei ureteri possono causare un dolore simile. In alcuni casi, questo dolore si irradia alla pelle scrotale o alla labbra. Spesso questo dolore è in onde che durano da 20 a 60 minuti. Fortunatamente, il dolore scompare completamente quando la pietra è passata. Questo dolore è così eccitante che i tossicodipendenti spesso affermano di avere calcoli renali come un modo per ottenere farmaci. Un dolore persistente sordo accompagnato da una febbre di basso grado correlato con le infezioni urinarie. Questo dolore può essere accompagnato da febbre e stanchezza. Altre cause di dolore sordo includono disturbi infiammatori associati a varie malattie croniche come la nefropatia IgA, nefrite glomerulare membranoproliferativa (MPGN), FSGS e altri. Il cancro può essere causa di dolore al fianco. Generalmente, però, ciò non avviene a meno che il tumore sia relativamente grande.

avvertimento

Poiché il modo principale per trattare il dolore del fianco è quello di curare il disturbo sottostante, è importante un buon lavoro diagnostico. I medici ottengono regolarmente esemplari di urina per eseguire analisi urinaria nei pazienti che presentano questi sintomi. Possono anche essere eseguiti altri test quali ultrasuono, scansione CT addominale, citoscopia, pyelografia endovenosa e altri. Le informazioni acquisite in questi test sono importanti per la diagnosi e il trattamento.

I pazienti non dovrebbero supporre che la causa del loro dolore sia correlata ai loro reni. Il Manuale del Merck afferma che “aneurismi aortici addominali e occasionalmente sconnessi, problemi con la colonna vertebrale o nervi spinali, lesioni muscolo-scheletriche e tumori che coinvolgono la parte posteriore dell’addome” possono anche causare dolore al fianco.