Si estende la tendinite dell’anca

Panoramica

La tendinite dell’anca elimina il disagio dei tendini infiammati dei muscoli che circondano l’articolazione dell’anca. I muscoli che passano dal bacino al femore, o ossa della gamba, iniziano e terminano come tendini. I muscoli del collo, degli adduttori, dei psoas e del iliacus sono alcuni dei muscoli responsabili della flessione, dell’estensione e della rotazione dell’anca.

Allungamento estremo allungato

I tre muscoli del contrabbasso ei muscoli adductor condividono un attaccamento sulla tuberosità ischiale, una protrusione delle ossa pelviche facilmente identificabili in posizione seduta. Questa è la protrusione che fa contatto con la superficie seduta e le ossa si sentono sotto le natiche. I tendini dell’avvincina possono essere aggravati dall’utilizzo eccessivo dei muscoli del contrabbando come in troppa corsa, una rapida modifica della velocità / inclinazione di una corsa e di carichi eccessivi durante l’allenamento al peso. Esegui un tratto di estensori all’altezza vicino ad un bar o alla tavola poco più di un’altezza dell’anca. Portate il tallone destro sul tavolo con il piede sinistro sul pavimento. Tieni sul tavolo per equilibrare e piegare il ginocchio destro di circa 60 gradi. Premere il bacino nell’anca destra, forzando il peso corporeo sulla tuberosità ischiale, sull’origine dei lati e degli adduttori. Cambiare l’angolo del tratto traendo il ginocchio destro verso l’interno e verso l’esterno. Tenere ogni tratto per 10 secondi, tre volte. Fianchi alternativi come misura preventiva per il lato non sinistro.

Allungamento estremo stretto II

Questo tratto si concentra sullo stesso gruppo muscolare e sul tendine come nel tratto di estensione dell’anca I. Stare contro un muro se necessario per mantenere l’equilibrio. Tenere il piede sinistro sul pavimento con il ginocchio sinistro piegato a circa 60 gradi. Attraversare la caviglia destra sopra il ginocchio sinistro e attaccare le natiche. Premere sulla destra coscia con la mano destra, seduta e spingendo sui glutei destro. I glutei destro dovrebbero essere leggermente inferiori rispetto al lato sinistro, concentrandosi sul tratto sui tendini all’osso “sitz”, un termine comune per la tuberosità ischiale.

Stretching dell’anca in ginocchio

I muscoli iliacus e psoas, o iopsoas, sono i piccoli muscoli flessori dell’anca che derivano dalle vertebre inferiori e dalle ossa pelviche. Questi muscoli inseriscono nello stesso punto dell’osso femorale, appena oltre l’articolazione dell’anca. Stretch i iliosoas entrando in una posizione lunga con la gamba destra dietro il bacino. Abbassare il corpo al pavimento, permettendo al ginocchio destro di toccare il pavimento. L’anca destra deve essere superiore a 90 gradi. Mantenere un tronco quasi in posizione verticale premendo il peso corporeo nell’anca destra, spingendo il bacino in avanti. Tenere per 10 secondi, tre volte. Sposta i lati.