Sintomi ipotiroidici e prurito

Panoramica

Gli ormoni tiroidei influenzano quasi tutti i tessuti del corpo umano, compresa la pelle. I tessuti della pelle contengono recettori dell’ormone tiroideo che, quando occupati da ormoni tiroidei, stimolano l’attività cellulare. I pazienti con ipotiroidismo o malattie della tiroide underattiva possono avere sintomi cutanei che riflettono la diminuzione dell’attività cutanea cellulare in assenza di un ormone tiroideo sufficiente. Alcune alterazioni della pelle associate all’ipotiroidismo possono causare prurito.

Secchezza e scalabilità della pelle

Fino al 90% dei pazienti con ipotiroidismo sperimenta la secchezza e la scalatura della pelle, secondo il manuale medico “La tiroide di Werner & Ingbar”. Quando esaminato sotto il microscopio, la pelle dei pazienti con ipotiroidismo presenta la diradamento e aumenta la cheratina, una proteina trovata nello strato superiore della pelle e nei capelli e nelle unghie. L’aumento della cheratina e la riduzione delle vecchie cellule danno alla pelle un aspetto scabroso. La diminuzione della produzione di alcuni grassi nella pelle può contribuire alla secchezza della pelle con ipotiroidismo. La secchezza della pelle nei pazienti con ipotiroidismo si dimostra spesso peggiore sulle palme, sulle suole, sui gomiti e sulle ginocchia, anche se l’intera superficie cutanea è tipicamente coinvolta. La secchezza e la riduzione della pelle provocano comunemente pruriti. Nei pazienti con secchezza cutanea e prurito legati all’ipotiroidismo grave, il graffio persistente può portare ad abrasioni e infezioni localizzate.

Ichythyosis

Alcuni pazienti con ipotiroidismo sviluppano una forma grave di scalabilità della pelle conosciuta come ichthyosis acquisita. Questa condizione rappresenta una forma più avanzata della scala più comunemente osservata nei pazienti con ipotiroidismo. Il prurito accompagna spesso la scala che caratterizza l’ichthyosis acquisita.

Orticaria

I pazienti con ipotiroidismo possono presentare orticaria o orticaria, che caratterizzano tipicamente iper prurito. In un articolo del 2006 sulle manifestazioni cutanee dell’ipotiroidismo pubblicato nel “Giornale indiano di dermatologia”, Dr Alka Dogra e colleghi riferiscono che circa il 16 per cento dei pazienti di studio presentava orticaria. Gli autori notano che il meccanismo con cui la carenza di ormoni della tiroide provoca alveari rimane incerta.

Rash schiarente

La dermatite herpetiformis è un eruzione cutanea profondamente pruriginosa che può verificarsi nei pazienti con ipotiroidismo. Dermatite herpetiformis – che non è correlata ai virus dell’herpes – colpisce tipicamente la pelle della schiena, delle ginocchia, dei gomiti e dei glutei su entrambi i lati del corpo.